Hanno avuto luogo oggi in Siria le elezioni per il rinnovo della massima carica della Repubblica baathista, consultazione di fatto dall’esito scontato – infatti viene dato per «favorito» l’attuale presidente in carica – che si è potuta effettivamente tenere soltanto nelle aree del Paese arabo controllate militarmente[…]