Ribaltati completamente i termini della questione, i militari italiani che, in forza del vincolo Nato, erano stati inviati a presidiare lo spazio aereo turco al confine con la Siria nell’ambito dell’operazione Active Fence, adesso si trovano involontariamente a fare da retroguardia al possente dispositivo bellico turco scatenato contro le milizie curde di Ypg e Ypi[…]