Nel suo indirizzo di saluto al re di Giordania Abdallah II, il Patriarca latino di Gerusalemme, padre Pierbattista Pizzaballa, ha chiesto di «lavorare tutti insieme affinché Gerusalemme torni a essere la Città santa; una città di preghiera, ospitale e aperta a tutti». Nella sua risposta al religioso[…]