YEMEN: missile su Marib: bilancio vittime sale a 17

Il missile balistico sparato sabato dai ribelli Houthi dello Yemen ha ucciso almeno 17 persone a Marib, una città controllata dal governo, tra cui una bambina di 5 anni. Il missile ha colpito una stazione di servizio nel quartiere di Rawdha, nella città centrale di Marib, secondo Ali al-Ghulisi, addetto stampa del governatore provinciale. Il ministro dell’Informazione Moammar al-Iryani ha affermato che l’attacco ha ucciso almeno 17 persone e ne ha ferite almeno altre cinque. Tutte le vittime erano civili, ha aggiunto.

Condividi: