USA: Minneapolis, coprifuoco dopo uccisione afroamericano, la polizia usa lacrimogeni

Alcuni membri della Guardia Nazionale del Minnesota, già schierati per il processo per omicidio di Derek Chauvin per la morte di George Floyd, sono stati inviati a Brooklyn Center. Qui sono stati chiusi tutti gli edifici scolastici, come riferiscono i media locali. Secondo la ricostruzione fornita dal dipartimento di polizia del Brooklyn Center, gli agenti hanno fermato un uomo per violazione del codice della strada e hanno visto che aveva un mandato di arresto in sospeso. L’uomo è rientrato nel veicolo mentre gli agenti cercavano di arrestarlo, si legge in una nota. La madre della vittima, Katie, ha detto che il figlio le ha telefonato durante il fermo per chiederle i dettagli dell’assicurazione, ma poi di aver sentito il rumore di un fruscio e che la comunicazione si è interrotta.

Condividi: