SOCIETÀ, violazioni diritti umani. Giornata mondiale contro la violenza sulle donne: la solidarietà di Terna

Terna è inclusa tra le aziende leader del Bloomberg Gender Equality Index (GEI): indice che misura l’assenza di svantaggi per le donne o significative disparità di genere.
Roma, 25 novembre 2020 – Terna s’illumina di rosso in occasione della Giornata mondiale contro la violenza sulle donne. Le sedi principali di via Galbani a Roma, dal tramonto del 25 novembre fino all’alba del giorno dopo, saranno avvolte da fasci luminosi e sulle facciate dei palazzi verrà proiettata la scritta “Terna contro ogni forma di violenza, abuso e discriminazione”.
Il gestore della rete elettrica nazionale ad alta e altissima tensione sceglie così di sensibilizzare l’opinione pubblica su una delle più devastanti violazioni dei diritti umani, e accoglie l’invito lanciato a livello mondiale dall’Onu che nel 1999 ha designato il 25 novembre come “Giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne”.
Leader tra le aziende incluse nel Bloomberg Gender Equality Index (GEI), indice internazionale che misura le performance aziendali sui temi della parità di genere, Terna monitora costantemente i principali indicatori di gender equality suggeriti dagli standard GRI-Global Reporting Initiative insieme a una serie di parametri gestionali, per certificare la parità di trattamento tra uomini e donne, confermando quanto sancito dal Codice etico del Gruppo, ovvero l’assenza di svantaggi per le donne o disparità significative.

Condividi: