PETROLIO: prezzi virano in positivo, Brent a 74,73 dollari

Seduta in altalena per i prezzi del greggio: dopo una prima parte di giornata in lieve rialzo, hanno girato in calo a seguito di un’apertura debole dei principali listini europei. Ora invece sono in territorio positivo. Serpeggia sui mercati il timore che la ripresa possa subire un colpo di freno. In particolare, gli investitori sono preoccupati per la possibilità di nuove restrizioni alla mobilità nei principali paesi consumatori, in risposta alla diffusione della variante. A Londra il Brent passa di mano a 74,73 dollari al barile avanzando dello 0,31% mentre sui circuiti elettronici il Wti viene scambiato a 71,95 dollari al barile, guadagnando lo 0,05%.

Condividi: