PETROLIO: accelera rimbalzo, Brent a 63,40 dollari, Wti sfiora 60. Permane volatilità dopo aumento offerta limitato Opec+

Nuovo cambio di rotta dei prezzi del Petrolio, che tornano a salire mantenendo una spiccata volatilità dopo il vertice dell’Opec Plus la scorsa settimana. Gli esportatori hanno deciso un limitato aumento dell’offerta a fronte del miglioramento dell’economia, a cui si aggiungono potenziali aumenti anche delle forniture dall’Iran. Sul versante opposto continuano a pesare i lockdown e le debolezze dell’economia in Europa, assieme ai nuovi casi Covid in vari Paesi. A tarda mattina il barile di Brent, il greggio di riferimento del mare del Nord recupera oltre il 2% a 63,40 dollari Negli scambi dell’after hours il West Texas Intermediate sale del 2,11% a 59,94 dollari.

Condividi: