MUSICA, Trio Kaos. Dal 31 luglio in radio e nei digital store con il singolo “Gabicce”

Gabicce o meglio “Gabbice” è il nuovo singolo targato Trio Kaos. Dopo la vittoria del Festival estivo di Piombino e l’uscita di Pandammetano, il Trio Kaos torna sulla scena musicale italiana con un nuovo brano dal carattere fresco ed estivo. Un brano nato quasi per scherzo: da anni, infatti, il frontman romano della band Iuko va in vacanza con la sua famiglia nella riviera marchigiano/romagnola ed è proprio in una di quelle sere d’estate che nasce tutto. Dopo una lunga discussione con il padre Gujo sulla giusta pronuncia romana della parola Gabicce, diventa inevitabile prendere una chitarra e iniziare a stornellare, creando così un bellissimo quadro delle spiagge e del mare all’italiana e, perché no, descrivere tante scene comiche in cui ognuno di noi può immedesimarsi e ricordare con nostalgia, come il prendersi un bel calippo sotto il sole di Gabicce.

Il Trio Kaos è una band indie/pop pesarese formata da Iago Baldassarri, Alessandro Polidori ed Elisabetta del Ferro. Tre musicisti con alle spalle una carriera concertistica classica, barocca e rap, diplomati al conservatorio di Pesaro. Alessandro suona il pianoforte e la batteria fin da piccolo, Elisabetta il basso e la viola da gamba e infine c’è il frontman Iago Baldassarri, chitarrista e cantautore romano adottato ormai da tempo in terra romagnola/marchigiana.

Il loro sound particolare è dovuto sia alle diverse influenze musicali da cui provengono, sia dalla possibilità di avere due diversi format: quello elettrico con chitarra, basso e batteria e quello acustico con pianoforte, viola da gamba e chitarra.

Le loro canzoni narrano di scienza, astronomia e vita, con l’uso superbo di voci e cori e l’unione di uno strumento barocco nel sound, facendone un omaggio alla canzone italiana per eccellenza, senza perdere grinta, originalità e modernità.

Tanti gli omaggi alle loro terre, con canzoni come ADRIATICO, GABICCE e altrettanti riferimenti naturalistici in canzoni come TARDIGRADI, esseri viventi supereroi del pianeta che sopravvivono anche nudi nello spazio; il BRADIPO, con la sua lentezza e poca voglia di fare le cose; ORIZZONTE DEGLI EVENTI, il confine di un buco nero nello spazio oltre il quale nemmeno la luce può tornare indietro.

Non mancano però originalità e ironia, che possiamo trovare in canzoni come PANDAMMETANO, in cui il protagonista in cerca di amore pensa sia molto più economico avere una panda a metano per fare il giro del mondo, ed EZECHIELE, un millepiedi così brutto che nessuno vuole abbracciare.

Il kaos è l’insieme di tutte le cose nella creazione dell’universo, ovvero un miscuglio universale e disordinato della materia.

Tutto nasce dal Kaos e si ordina di fronte alla comprensione.

Kaos è l’ordine a noi ancora sconosciuto, di cui cioè ci sfugge il controllo, perché ancora non riusciamo a comprenderlo.
www.triokaos.it
Fb: https://www.facebook.com/Triokaoss
Instagram: https://www.instagram.com/trio_kaos/

Videoclip: https://www.youtube.com/watch?v=XjAQmZ4ttJo

Condividi: