IRAQ, almeno 4 morti e 108 feriti durante proteste a Baghdad

Almeno quattro manifestanti sono rimasti uccisi oggi, e altri 108 feriti, durante alcune proteste a Baghdad: lo hanno riferito responsabili locali, spiegando che la situazione nella capitale irachena è diventata infuocata dopo che le forze di sicurezza sono intervenute per sgomberare tre ponti sul fiume Tigri. I funzionari hanno affermato che tre manifestanti sono stati uccisi a colpi d’arma da fuoco mentre il quarto è stato ucciso da una bomboletta di gas lacrimogeno che l’ha colpito alla testa.

Condividi: