INDIA. Scontri a Nuova Delhi: 13 morti,150 feriti

È salito ad almeno 13 morti e almeno 150 feriti nella capitale dell’India, Nuova Delhi, il bilancio nel terzo giorno di violenti scontri causati dalla controversa legge sulla cittadinanza, rendono noto fonti ospedaliere citate da France Presse. Tra i feriti c’è anche un giornalista, colpito da una pallottola.
La guerriglia che si è scatenata nella capitale indiana tra manifestanti contro e pro la legge sulla cittadinanza, e tra loro e la polizia, è uno dei momenti più violenti vissuti in città negli ultimi anni. A Delhi è in corso la visita di Donald Trump.

Condividi: