FMI, Pil globale +6% nel 2021: “Uscita crisi più visibile”

Il Fondo monetario internazionale ha rivisto in meglio le previsioni sull’economia globale e pur con la dovuta cautela descrive ora un quadro di prospettive in cui sembrano esserci più luci che ombre. “Anche se con una elevata incertezza riguardo alla dinamica della pandemia, una uscita da questa crisi sanitaria e economica diventa più visibile, afferma la capo economista, Gita Gopinath, nell’introduzione del World Economic Outlook pubblicato in occasione delle assemblee primaverili.

Condividi: