EUROPA, Parlamento europeo. la maltese Roberta Metsola è stata eletta presidente al primo turno con 458 voti

L’eurodeputata maltese e membro del Ppe Roberta Metsola è stata eletta, al primo turno, presidente del Parlamento europeo con 458 voti favorevoli su un totale di votanti pari a 690; le schede bianche e nulle sono state 74. A causa dell’incidenza dei contagi da coronavirus, la votazione ha avuto luogo in modalità ibrida, cioè in parte in aula e in parte da remoto. I candidati in  lizza erano tre: la Metsola del Ppe, Alice Bah Kuhnke dei Verdi e Sira Rigo di Gue. Sono stati 101 i voti andati alla Kuhnke, mentre la Sira Rego ne ha ottenuti 57.

«Onorerò David Sassoli come presidente battendomi sempre per l’Europa. Voglio che le persone recuperino un senso di fede ed entusiasmo nei confronti del nostro progetto. Credo in uno spazio condiviso più giusto, equo e solidale», ha dichiarato la neopresidente all’assemblea del Parlamento europeo.

Condividi: