ECONOMIA, Africa. Angola, previsioni relative al Pil per il 2021

Nel prossimo anno è previsto in crescita, seppure soltanto di un punto percentuale, il prodotto interno lordo angolano.

Le stime sono state recentemente rese note dal ministero degli Affari economici e della Pianificazione di Luanda.

Nei documenti analitici si sottolinea come la previsione sia prudente rispetto alle ultime valutazioni espresse dal Fondo monetario internazionale (Fmi), che aveva invece indicato per il Paese africano, con riguardo al medesimo periodo considerato, un tasso di crescita del 3,2 per cento.

Per quanto concerne il 2020 il governo angolano prevede una contrazione dell’economia pari al 2,8%, anch’essa inferiore rispetto alle stime elaborate dal Fmi, che la indicano al 4%, questo mentre i dati consolidati per l’anno in corso indicano una contrazione delle attività economiche su base annua dell’1,8% nel primo trimestre e del 4,6% nel secondo.

Condividi: