CINA, coronavirus. Xi Jinping: «Situazione grave, l’epidemia accelera»

Le autorità sanitarie della Repubblica Popolare cinese hanno imposto drastiche misure al fine di contenere l’epidemia del coronavirus: isolamento mediante cordone sanitario per 56 milioni di persone.

A oggi i decessi a causa dell’infezione polmonare ammontano a 41, mentre gli esseri umani contagiati sono 1.400.

Sono stati vietati i viaggi all’estero. Washington sta facendo evacuare i cittadini statunitensi dall’area di Wuhan.

L’Unione europea ha convocato il Comitato di sicurezza sanitaria. Per il momento gli unici casi di contagio in Europa sono stati registrati ni Francia, uno a Bordeaux e due a Parigi, questi ultimi, in via di guarigione.

Condividi: