BORSA: MiIano piatta con Europa dopo Wall street, fiacche Unicredit e Mediolanum

Mercati azionari del vecchio continente tutti attorno alla parità dopo la partenza della giornata di Wall street: Francoforte, Parigi, Amsterdam e Milano (indice Ftse Mib +0,2%) guadagnano qualche frazione di punto, Londra è stabile, mentre Madrid è la più pesante e cede lo 0,5%. In Piazza Affari, che guarda anche allo spread al momento piuttosto stabile attorno a quota 105 punti, tra i titoli principali spicca Amplifon, che sale del 6% dopo il miglioramento dell’outlook da parte di S&P. Bene Campari (+2,3%), con Exor che cresce dell’1,6%. Fiacca Tim che scende dell’1%, sullo stesso piano Unicredit, con Mediolanum che cede l’1,2%. Nel paniere a minore capitalizzazione, corre ancora Tod’s che cresce del 6% e porta a oltre il 20% l’aumento complessivo dall’annuncio dell’ingresso dell’influencer  Chiara Ferragni nel suo Cda.

Condividi: