BLUE ECONOMY, pesca. Salvata la deroga Ue su taglia minima per vongole in Adriatico

Roma, 2 dicembre 2022 – È arrivato l’atteso via libera dall’Unione europea alla proroga per altri tre anni che consentirà all’Italia di pescare fino a tutto il 2025 il mollusco bivalve Venus (comunemente conosciuto come vongola lupino) con taglia a 22 millimetri, contro i 25 millimetri imposti nel resto d’Europa. «Un grande risultato che riconosce l’impegno dei consorzi per la gestione sostenibile e la salvaguardia della risorsa marina, dimostrando che quando l’Italia fa sistema le battaglie si possono vincere. Solo un mese fa eravamo tutti a Bruxelles per un importante incontro dei parlamentari italiani con i Co.ge.vo. e le associazioni di pescatori per chiedere che alla luce dei dati scientifici, la deroga alla taglia minima fosse resa strutturale», ha al riguardo dichiarato la direttrice di Federpesca, Francesca Biondo. “Oggi festeggiamo un risultato che è stato possibile ottenere grazie al grande impegno di tutti i parlamentari italiani in Commissione Pesca – ha poi ella aggiunto -, che ringraziamo per il lavoro svolto volto a dare più certezze alle imprese ittiche italiane e per tutelare una un’eccellenza del made in Italy».

Condividi: