BALCANI, Kosovo. Ilir Meta: «L’Albania auspica che Israele riconosca quanto prima l’indipendenza».

Da Tirana il presidente albanese Ilir Meta riferendosi alla ex Provincia serba del Cossovo (Kosova o Kosovo i Meothija) ha affermato che: «L’Albania auspica che Israele riconosca quanto prima l’indipendenza del Kosovo». Le dichiarazioni sono state rese nel corso di un’intervista rilasciata al quotidiano israeliano “Times of Israel”. «Kosovo e Israele hanno una grande amicizia», ha affermato Meta, precisando tuttavia di non poter parlare per conto di altri paesi, ma registrando a suo dire la «grande simpatia tra i kosovari per il popolo ebraico e viceversa». «Fino al momento del riconoscimento – ha poi aggiunto il presidente albanese -, tutte le opportunità per lo sviluppo della cooperazione bilaterale dovrebbero essere colte». Parlando infine del settantacinquesimo anniversario della liberazione del campo di concentramento di Auschwitz, egli ha concluso affermando di essersi recato a Gerusalemme in quanto «non dobbiamo mai dimenticare». Il presidente albanese ha quindi ringraziato le autorità israeliane per il sostegno fornito al suo paese dopo il terremoto di fine novembre.

Condividi: