AMBIENTE, reati ambientali. Roma, scoperta discarica abusiva a Castelverde: denunciato cittadino rumeno

Una discarica abusiva situata nel quartiere Prenestino è stata sequestrata dai Finanzieri del Comando Provinciale di Roma, che hanno denunciato una persona alla locale Procura della Repubblica per i reati di gestione illecita di rifiuti e ricettazione.

Il terreno, dell’ampiezza di circa 3000 metri quadrati e a uso agricolo, era stato affidato dal proprietario a un cittadino rumeno che lo aveva destinato alla raccolta di rifiuti, anche speciali.

Le Fiamme gialle del III Nucleo operativo metropolitano lo hanno individuato nel corso del pattugliamento del territorio e, dopo aver appurato la mancanza di qualsivoglia autorizzazione amministrativa, sono entrate in azione trovandovi frigoriferi, televisori, lavatrici, forni elettrici, pannelli in cartongesso, reti e materassi che, con l’esposizione agli agenti atmosferici, avrebbero potuto inquinare le falde acquifere sottostanti, con notevoli rischi per l’ambiente e la salute.

In un capannone adiacente, i militari hanno scovato anche numerosi elettrodomestici usati ma ancora funzionanti, dei quali l’uomo non è stato in grado di dimostrare la lecita provenienza.

L’operazione rientra nel più ampio dispositivo di controllo del territorio messo in atto dalla Guardia di Finanza nella capitale e in provincia.

Condividi: