AMBIENTE, Governo Draghi. Ministero per la Transizione ecologica, soddisfazione degli Amici della Terra

Soddisfazione espressa da Monica Tommasi, presidente dell’associazione ambientalista “Amici della Terra” per la nomina del ministro per la Transizione ecologica Roberto Cingolani.

Ella ha al riguardo dichiarato: «Esprimiamo la nostra soddisfazione e fiducia nel Governo guidato dal professor Draghi, in particolare, ci sentiamo in sintonia con l’approccio alla materia energetico ambientale, espressa dal professor Cingolani in più occasioni, basato sul principio dell’uso razionale delle risorse e del risparmio energetico».

«Inoltre – prosegue il commento della Tommasi -, nel profilo del professor Cingolani, troviamo un primo riscontro a ciò che avevamo espresso nella lettera aperta al Presidente Draghi, inviata nella fase delle consultazioni e cioè che «la politica italiana non si deve sottomettere a lobbies che promuovono tecnologie e soluzioni miracolistiche; è necessario non confondere le politiche di sviluppo tecnologico per consolidare applicazioni non ancora mature con le politiche di promozione di tecnologie efficaci ed efficienti, competitive ed effettivamente disponibili».

Condividi: