AFRICA, Sahara Occidentale. La Repubblica del Guatemala apre un consolato generale a Dakhla

La Repubblica del Guatemala ha aperto un consolato generale a Dakhla, città costiera dell’estremità meridionale del Sahara Occidentale inclusa nel cosiddetto quinto muro difensivo marocchino. La sede consolare assume un rilevante significato per Rabat, poiché il Regno del Marocco vi rinviene un fermo sostegno alla sua sovranità su quel conteso territorio e sulla integrità territoriale del Marocco stesso. Alla cerimonia di inaugurazione del consolato hanno presenziato il ministro guatemalteco degli affari esteri, Mario Adolfo Búcaro Flores, e dal wali della regione di Dakhla-Oued Eddahab, governatore della provincia di Oued Eddahab, Lamine Benomar, oltre a numerosi eletti e consoli accreditati a Dakhla. Quello del Guatemala è il primo consolato di un paese latinoamericano nelle province meridionali marocchine, esso si va ad aggiungere agli altri ventisette presenti nelle province meridionali, dei quali quindici a Dakhla e dodici a Laâyoune, sedi aperte anche alla luce dello sviluppo economico che ha interessato la regione. Il Marocco, in particolare le sue province meridionali,  costituiscono un ponte naturale per la cooperazione con l’Africa occidentale e l’intero continente africano più in generale.

Condividi: