AFRICA, Etiopia relazioni bilaterali: firmati due accordi di cooperazione con l’Italia

Riguardano rispettivamente il sostegno all’imprenditoria femminile nel settore del pellame e lo sviluppo del mercato del lavoro in Etiopia due accordi di cooperazione siglati nei giorni scorsi tra Roma e Adis Abeba.

Lo riferisce il periodico specializzato InfoAfrica a seguito della segnalazione ricevuta nella giornata di ieri dal locale ufficio dell’ICE, una nota nella quale si precisava che a firmare i due accordi erano stati il ministro etiopico Yasmin Wohabrebbi e l’ambasciatore italiano in Etiopia Arturo Luzzi.

Il primo di essi, riguardante la crescita delle partecipazione delle donne nell’industria della pelle nel Paese dell’Africa orientale, prevede un finanziamento di un milione di euro e mira al miglioramento delle capacità imprenditoriali delle donne nel settore della pelle, al rafforzamento dei collegamenti con i mercati internazionali e alle nuove opportunità di networking.

Il secondo, invece, prevede l’istituzione di centri per l’impiego nelle zone rurali in tre regioni del Paese grazie a un sovvenzionamento pari a quattro milioni di euro.

Condividi: