AFGHANISTAN: ondata attacchi, uccisi 60 talebani e 30 soldati

Si intensifica l’ondata di attacchi in Afghanistan, mentre Usa e Nato hanno avviato le operazioni di ritiro delle truppe dal Paese. Nelle ultime 24 ore nel Paese sono morti oltre 30 membri delle forze di sicurezza afghane e più di 60 talebani, ha riferito l’emittente locale ToloNews. Almeno 20 soldati sono stati uccisi nell’attacco contro un avamposto nel distretto di Bala Boluk, provincia occidentale di Farah, che è stato “distrutto”, ha riferito il capo del consiglio provinciale Dadullah Qani. Nella città di Farah, una granata è esplosa vicino a una scuola femminile, ferendo 20 civili e un soldato. Attacchi talebani ci sono stati anche nelle province di Badakhshan, Herat, Kabul, Logar, Nangarhar, Baghlan ed Helmand provinces, con 19 morti tra civili e forze di sicurezza e 22 feriti.

Condividi: