A319 – ECONOMIA, IL GOVERNO DRAGHI PRESENTA IL DEF. Discontinuità rispetto al passato ma prospettive affatto buone per il prossimo futuro e, almeno per il momento, non si parla di riforme strutturali; il Documento di economia e finanza analizzato dal professor MARIO BALDASSARRI nel consueto approfondimento del lunedì

audio
CategoriaEconomia
Data

A319 – ECONOMIA, IL GOVERNO DRAGHI PRESENTA IL DEF. Discontinuità rispetto al passato ma prospettive affatto buone per il prossimo futuro e, almeno per il momento, non si parla di riforme strutturali; il Documento di economia e finanza analizzato dal professor MARIO BALDASSARRI nel consueto approfondimento del lunedì.

Nei prossimi anni permarranno elevati sia il tasso di disoccupazione che il rapporto tra il debito pubblico e il prodotto interno lordo, due fattori che al 2024 sarà difficile che vengano «messi in sicurezza». Attualmente, il Paese vive una condizione di precarietà garantita dalla concomitante azione di diversi fattori, tuttavia, il prevedibile mutamento di essi nel prossimi futuro potrebbe rendere la situazione oltremodo critica.

Di questo si è discusso nel corso della trasmissione Capire per conoscere, andata in onda sulle frequenze di Radio Radicale il 19 aprile 2021, alla quale hanno partecipato l’economista MARIO BALDASSARRI (già viceministro della Repubblica e, attualmente, presidente del Centro studi economia reale) e il giornalista CLAUDIO LANDI.