A286 – ECONOMIA, RIPRESA: DIFFUSO IL DOCUMENTO PREVISIONALE DELLA BANCA D’ITALIA. «Senza vaccino non si canta messa». L’Italia ce la può fare, nel senso che gradualmente sarebbe in grado di riprendersi, tuttavia sul suo cammino si pongono quattro inquietanti incognite: la debolezza del quadro economico internazionale, il protrarsi della pandemia, eventuali turbolenze finanziarie sui mercati e, non ultima, la politica economica e di bilancio

audio
CategoriaEconomia
Data

A286 – ECONOMIA, RIPRESA: DIFFUSO IL DOCUMENTO PREVISIONALE DELLA BANCA D’ITALIA. «Senza vaccino non si canta messa». L’Italia ce la può fare, nel senso che gradualmente sarebbe in grado di riprendersi, tuttavia sul suo cammino si pongono quattro inquietanti incognite: la debolezza del quadro economico internazionale, il protrarsi della pandemia, eventuali turbolenze finanziarie sui mercati e, non ultima, la politica economica e di bilancio.

Il tema è stato affrontato dal professor MARIO BALDASSARRI (già viceministro dell’Economia e attualmente presidente del Centro studi economia reale), nel corso del suo consueto intervento del lunedì alla trasmissione radiofonica “Capire per conoscere”, condotta dal giornalista CLAUDIO LANDI, mandata in onda il 13 dicembre 2020 da Radio Radicale.

Lo scorso venerdì 11 dicembre, la Banca d’Italia ha diffuso un importante documento previsionale che, in seguito e in una forma più analitica, verrà inserito nel Bollettino economico del prossimo gennaio.

In esso vengono corrette al ribasso le previsioni sull’andamento futuro dell’economia italiana che erano state elaborate in precedenza, indicando nel -9% la caduta del prodotto lordo interno nel 2020 e nel +3,5% il tasso di ripresa del 2021.

Tuttavia, sempre la Banca d’Italia ha sottolineato come quest’ultimo incoraggiante dato sarà però strettamente legato all’andamento dell’economia mondiale, in particolare all’auspicato riavvio del commercio internazionale, quindi della domanda espressa sui mercati, che il rapporto indica in un +10% nel 2021 e nel +5% negli anni seguenti.