A284 – ECONOMIA, RIFORMA DEL MES E MES «SANITARIO»: È NECESSARIO FARE CHIAREZZA. Il professor MARIO BALDASSARRI, già viceministro dell’Economia e attualmente presidente del Centro studi economia reale, intervenendo come di consueto alla trasmissione radiofonica “Capire per Conoscere”, condotta dal giornalista CLAUDIO LANDI, andata in onda il 7 dicembre 2020 su Radio Radicale, ha affrontato l’argomento che nel Paese è fonte di un acceso dibattito politico. Tutti lo conoscono come MES, acronimo di Meccanismo europeo di stabilità, cioè quell’argomento che da mesi è fonte di roventi polemiche a livello politico nel Paese.

audio
CategoriaEconomia
Data

A284 – ECONOMIA, RIFORMA DEL MES  E MES «SANITARIO»: È NECESSARIO FARE CHIAREZZA. Il professor MARIO BALDASSARRI, già viceministro dell’Economia e attualmente presidente del Centro studi economia reale, intervenendo come di consueto alla trasmissione radiofonica “Capire per Conoscere”, condotta dal giornalista CLAUDIO LANDI, andata in onda il 7 dicembre 2020 su Radio Radicale, ha affrontato l’argomento che nel Paese è fonte di un acceso dibattito politico.

Tutti lo conoscono come MES, acronimo di Meccanismo europeo di stabilità, cioè quell’argomento che da mesi è fonte di roventi polemiche a livello politico nel Paese.

Tuttavia, non è altrettanto chiaro a tutti che, quando si discute pubblicamente di «MES», spesso ci si riferisce al cosiddetto «MES sanitario», che è la linea di credito aperta dall’Unione europea al fine di fare fronte alle emergenze create dalla pandemia di Covid-19 in questo specifico settore, cosa diversa dalla riforma del MES cosiddetto «ordinario» o «strutturale», che è attualmente in discussione in sede europea.

Nel corso della trasmissione radiofonica andata in onda su Radio Radicale sono stati inoltre affrontati i temi relativi ai possibili investimenti che potranno venire resi possibili in futuro dal Recovery Fund e della «cabina di regia» voluta dal Governo Conte 2 che li sovraintenderebbe, esautorando così, di fatto, il Comitato interministeriale per la programmazione economica (CIPE).