A248 – 46ª GIORNATA MONDIALE PER L’AMBIENTE: STANTIA LITURGIA ECOLOGISTA O CONCRETA OPPORTUNITÀ PER AVVIARE NUOVE POLITICHE DI SALVAGUARDIA DELL’ECOSISTEMA? A insidertrend.it interviene NANDO BONESSIO, portavoce regionale per il Lazio di Europa Verde.

audio
CategoriaAmbiente
Data

A248 – 46ª GIORNATA MONDIALE PER L’AMBIENTE: STANTIA LITURGIA ECOLOGISTA O CONCRETA OPPORTUNITÀ PER AVVIARE NUOVE POLITICHE DI SALVAGUARDIA DELL’ECOSISTEMA? A insidertrend.it interviene NANDO BONESSIO, portavoce regionale per il Lazio di Europa Verde.

Negli ultimi cinquant’anni la velocità con la quale l’uomo ha inquinato il pianeta, in particolare incrementando la concentrazione di anidride carbonica ha registrato una accelerazione esponenziale, testimonianza evidente dell’attività di modifica delle condizioni che determinano il clima sulla Terra.

Al riguardo, la commissione dell’ONU ha fornito anche delle indicazioni, quali la necessaria modifica dei modelli di sviluppo attualmente adottati, la cessazione di generazione di energia mediante il ricorso a fonti fossili e l’indirizzo di tale attività verso fonti rinnovabili, investire nell’innovazione al fine di invertire il processo di incremento delle fonti di inquinamento ambientale.

Questi obiettivi potranno venire perseguiti attraverso il raggiungimento di accordi a livello internazionale che portino all’assunzione di impegni comuni tesi alla riduzione dei processi produttivi altamente inquinanti. (4 giugno 2020)