MUSICA, videoclip. “Analisti ne abbiamo?”: uscito il nuovo singolo di Ianez

L’artista abruzzese aprirà il suo tour con il concerto di Canarie a Largo Venue il prossimo 25 novembre

Featured Video Play Icon

Analisti ne abbiamo? è il nuovo singolo di Ianez uscito il 22 ottobre in radio e su tutte le piattaforme digitali. Un brano pungente, attualissima riflessione sui fenomeni del web che diffondono fake news a macchia d’olio alimentando il malcontento generale.

È finalmente fuori anche il videoclip realizzato da Antonella Giuliano che il brano accompagna. L’abitacolo di un’autovettura diviene un contenitore di passeggeri fastidiosi e agitati che, protetti da un inscatolamento su ruote, commentano ciò che (s’intuisce) vedono al di là dei finestrini. Il conducente è lo stesso Ianez, coinvolto dalle persone a bordo e che si ritrova al centro di selfie e accese discussioni.

«Una metafora per descrivere l’approccio scriteriato al social, la rabbia degli annoiati, l’egocentrismo che alimenta giudizi superficiali per un protagonismo da cinque minuti – racconta l’artista -, in un ambiente nel quale le fake news trovano terreno fertile e diventano alimento per dita pronte alla diffusione».

IANEZ

Ianez, all’anagrafe Andrea Iannone è un cantautore e scrittore di Vasto che ha iniziato il suo percorso nel mondo della musica alla fine degli anni Novanta come cantante degli MNT (melan nephos thanatou), una formazione black metal che riscosse un buon successo tra il pubblico e la critica di genere. Dopo il suo scioglimento, si è messo alla ricerca di una propria identità artistica che lo ha portato a formare i Renè Golconda.

Nel 2012 proprio con i Renè Golconda è entrato in rotazione radiofonica nazionale con il brano “Eri distratta”, prodotto da Andrea Gallo e arrangiato da Gigi De Rienzo, bassista dei Napoli Centrale, che vanta collaborazioni con Edoardo Bennato a Pino Daniele.

NUOVI ORIZZONTI MUSICALI

Nel 2018 esce con il romanzo “Sette foglie di oleandro”, edito da Lupieditore; il libro, catalogato come noir gotico urbano metafisico, ottiene consensi dalla critica aggiudicandosi diversi premi letterari nonché riconoscimenti. Dopo una breve pausa dalla musica nacque la collaborazione con il bassista Lorenzo D’Annunzio e Fabio Tumini della Satellite Rec e prese dunque vita «Ianez», progetto solista, che  raccolse tutte le esperienze musicali dell’artista, dai testi parlati, all’elettronica.

Dopo i primi due singoli “Siamo stati noi” e “Piscina (anche il mare si scorda di te)” esce “Figli delle sberle”, ma è con “Blu” un brano di denuncia contro la violenza sulle donne che Ianez definisce il suo personale genere musicale.  Dopo “New Black” un brano distopico, che percorre le affollate strade del degrado sociale e politico e “Minerva”, una canzone onirica e romantica, Ianez si presenta con il suo ultimo singolo “Analisti ne abbiamo?”.

Condividi: