AUTOMOTIVE, auto ibrida. Toyota produce in Sudafrica

Il motore, caratterizzato dalla tecnologia hybrid synergy drive, verrà montato sul nuovo modello che andrà a sostituire la Corolla Cedan, la cui produzione presso la fabbrica di Durban è cessata all’inizio dell’anno

La prima automobile ibrida prodotta in Africa uscirà dalle linee di produzione nel 2021. Lo afferma la casa automobilistica Toyota, che ha un proprio stabilimento industriale in Sudafrica.

È stato Andrew Kirby, CEO della filiale sudafricana dell’impresa giapponese, ripreso anche dal ministro del Commercio e dell’Industria di Pretoria Ebrahim Patel, nel corso della votazione del bilancio del suo dipartimento.

Kirby ha precisato che il motore ibrido verrà montato sul futuro nuovo modello della Toyota, che andrà a sostituire la Corolla Cedan, autovettura la cui produzione presso la fabbrica di Durban è cessata all’inizio dell’anno.

Per implementare la linea produttiva del nuovo modello con tecnologia hybrid synergy drive, il Gruppo automobilistico prevede di investire 2,5 miliardi di rand, pari a 124 milioni di euro.

L’iniziativa è stata ovviamente gradita dalla rappresentante per lo sviluppo economico del Kwa Zulu Natal, Nomusa Dube-Ncube.

Tra il governo e l’impresa del settore dell’automotive è in atto una partnership finalizzata allo sviluppo della zona economica speciale dedicata alla specifica filiera, l’Automotive Supplier Park che si dovrebbe costituite nell’area meridionale di Durban.

Condividi: